Palestra? Ecco svelato il motivo per cui la odi. Parte 1

PALESTRA? ECCO SVELATO IL MOTIVO PER CUI LA ODI. PARTE 1

Noia, monotonia, “sfilate di moda”, ma anche, vergogna, imbarazzo, insicurezza e l’essere lasciato in disparte, sono solo alcuni dei motivi che ti fanno odiare la palestra.

E’ inutile girarci intorno, la palestra non è esattamente il posto in cui passeresti le tue domeniche libere. E’ normale cosi a dire il vero, il fatto è che a questo luogo è associata una tale immagine negativa che non solo non ci passeresti le tue domeniche libere, ma un allenamento non lo cambieresti neanche con un appuntamento dal dentista!

Se pensi alla palestra infatti le prime cose che ti vengono in mente sono: fatica, sacrificio, dieta della fame… come darti torto allora se odi la palestra?

Infatti non cercherò di farti cambiare idea, quello che voglio fare qui è solo darti un punto di vista diverso, metterti un passo più in là e farti vedere la cosa da un’angolazione diversa, poi se quello che vedrai ti piacerà ne riparleremo 😉

Lavorando da diversi anni in questo settore ho potuto analizzare moltissime, davvero centinaia di conversazioni riguardanti la palestra, considera che chiunque incontro mi va a finire a parlare di palestra, anche se non sono io ad iniziare il discorso.

Quello che emerge sempre è che le persone s’immaginano la palestra in questi modi:

1)    UNA NOIOSA SALA PESI. Forse è capitato anche a te: dopo l’accoglienza (se c’è) arrivi in sala pesi, ti danno una tabella che ti viene mostrata una volta e poi sei “libero” di allenarti.

Questo approccio però ho visto che presenta più di un problema, primo tra tutti il fatto che ti senti giustamente ABBANDONATO. Sei in un ambiente che non conosci, che non ti piace e ti mette in imbarazzo, hai a che fare con cose che non conosci, macchinari che non hai capito come funzionano e magari ti senti in difetto se devi chiedere un’informazione perché non vuoi fare la figura di quello che non ne capisce niente.

Dopo un mese di questa forzatura, dopo un mese nel quale ti sei sentito un alieno su un pianeta sconosciuto, smetti di frequentare senza preoccuparti del fatto che perderai tutti i soldi dell’annuale, non importa se avevi fatto questo abbonamento sperando che fosse la “motivazione in più”, la cosa prioritaria per te adesso è far smettere quelle sensazioni di frustrazione e solitudine che provi quando sei li dentro, magari ti sei sentito “stupido” ad averci provato, la tua autostima va sotto i piedi e chi se ne frega dei soldi, torni a barricarti nel tuo porto sicuro, a casa tua, al computer, sul divano oppure al bar dagli amici.

2)    QUESTA E’ SPARTA! Sei riuscito a vincere la tentazione di stare sul divano, ti sei presentato in palestra con qualche chilo di troppo, e non sei atletico come Brad Pitt in Fight Club, diciamo pure che sei “l’anti attività fisica”, arrivi in palestra e trovi un plotone di Spartani che sollevano mucchi di ghisa a torso nudo incitandosi come se fossero in guerra.

Un branco di esaltati che non hanno la minima intenzione di farti entrare nel gruppo anzi, ti guardano con disprezzo perchè non sei come loro. Ti senti osservato? E’ proprio cosi, non sei uno di loro.

Inizi ad allenarti con carichi che loro non usano nemmeno nel riscaldamento e ovviamente diventi il bersaglio delle loro prese di giro.

Strano che tu abbia smesso dopo due mesi!

3)    LA SETTIMANA DELLA MODA. Cosa serve per fare attività fisica? Una tuta, scarpe da ginnastica, e tanta buona volontà, giusto? Cosi credevi, fino a quando non ti sei lasciato convincere a sottoscrivere un abbonamento annuale in quella palestra.

Sei pure andato da Decathlon a comprare qualcosa di nuovo, sempre sperando che fosse “la motivazione in più” che ti avrebbe spinto a continuare questa pratica che odi.

Qualcosa ti aveva fatto suonare i campanelli di allarme negli spogliatoi ma il meglio lo da la sala pesi nella quale ti sembra di essere arrivato nello studio di UOMINI E DONNE. Allenarsi è davvero l’ultimo pensiero, l’importante è SFILARE IN PASSERELLA, posizionarsi per vedere la tipa, gonfiare il bicipite, mettersi a correre sul tappeto in prima fila o la prima bike per far vedere bene che sotto il leggins c’è…..niente, non c’è niente.

Resisti a queste scene ignobili per un mese o due, poi ti viene a noia vedere che, non ottieni risultati e ti sembra di essere dentro un pollaio con troppi galli, smetti e torni alle tue quotidiane attività senza aver risolto il problema.
Di sicuro non hai ottenuto quello che volevi, non ha raggiunto i tuoi obiettivi ma una cosa l’hai portata a casa, HAI CONSOLIDATO L’IDEA CHE LA PALESTRA FA SCHIFO E LA ODI.
Non poteva succedere altrimenti, NOIOSA, PIENA DI ESALTATI, una continua SFILATA DI MODA.

Se vuoi perdere tempo e buttare via i tuoi soldi cercando di pulirti la coscienza stando seduto in sala pesi, allora queste palestre fanno per te.

Se vuoi diventare uno SPARTANO  pronto per le Termopili, quelle palestre fanno per te.

Se cerchi un posto per rimorchiare, guardare due tipe vestite aderenti, fare solo salotto, e sfilare come da Pitti, allora queste palestre fanno per te.

Se stai cercando queste cose non proseguire oltre nella lettura.

Se INVECE tutto quello che ti ho descritto lo odi e non ti piace, se l’hai provato e sei scappato via dopo un mese o due sprecando i soldi del tuo annuale, allora corri a leggere il seguito perché ho la soluzione per te.

PARTE 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *