perchè hai cambiato mille plaestre

Hai cambiato mille palestre? Ecco perché!

Se hai cambiato mille palestre significa che qualcosa è sempre andato storto perché l’essere umano è abitudinario.

Mediamente beviamo il caffè nel solito bar, ceniamo nei soliti ristoranti, facciamo sempre le solite strade ed andiamo in vacanze nei soliti posti.
Perché allora hai cambiato mille palestre? Anche una all’anno?

CICLICAMENTE HAI I SENSI DI COLPA O C’E’ UNA PRESA DI COSCIENZA CHE TI SPINGE AD ISCRIVERTI IN PALESTRA, POI PERO’ SMETTI ENTRO 3 MESI, TI ABBATTI, TI DEPRIMI, PEGGIORI FISICAMENTE FINO ALL’INIZIO DI UN NUOVO CICLO.

Quando andavo alle scuole superiori avevo enormi difficoltà con l’inglese (ce l’ho tutt’ora a dire il vero).

Lo odiavo profondamente (e lo odio tutt’ora) e quindi avevo creato delle barriere, alte e spesse, impenetrabili, che m’impedivano di imparare qualcosa.

Purtroppo andando avanti negli anni ho sempre sbattuto il muso contro questa carenza.

Sapevo che mi serviva il maledetto inglese ed alla fine ho deciso di prendere delle lezioni.

Ho iniziato con almeno 5 persone diverse, tutte bravissime ma è stato tutto inutile, non ho imparato niente, ho buttato via molti soldi e molto tempo.

Oltre a questo ho sempre quella sensazione di frustrazione quando non capisco una persona che parla o devo leggere un articolo o un libro e per leggere una pagina ci metto 10 minuti, sperando di aver capito il senso.

Quando ormai ero davvero convinto che l’inglese fosse qualcosa che il mio cervello non è stato programmato per capire, ho fatto un’analisi interiore per cercare di capire se fosse davvero cosi. Tendenzialmente non sono uno che si sottovaluta ed accettare il fatto che qualcosa non mi riusciva, non mi andava giù!

In effetti sono emerse due o tre cose interessanti, forse scontate perché ce l’avevo davanti agli occhi.

  • Non ero davvero convinto di volerlo imparare.
  • Non ero riuscito ad organizzare il mio tempo per poter studiare extra lezione col professore
  • Fare lezione non è sufficiente ma era comunque una scusa per avere la coscienza pulita e poter dire: non sono riuscito ma almeno ho provato.

Capito questo, ho ristrutturato il mio modo di pensare, di organizzarmi ed ho riprovato con un nuovo approccio e….great! I speak a litlle english now …surely I’m not like an Harvard teacher but…..

Perché ti ho raccontato questo? Perché è esattamente quello che succede con la palestra.

Quei tre punti, quelle tre problematiche che ho riscontrato sono praticamente universali, ed a grandi linee sono i motivi per cui non sei riuscito a dare frequenza all’allenamento, alla palestra, all’attività fisica.

Io qui parlo di palestra ma sono sicuro che potresti espandere questa cosa a qualsiasi cosa che non sei riuscito a portare a termine.

E’ probabile che se hai avuto la necessità di andare in palestra tu abbia riscontrato uno dei seguenti problemi:

  • Sei sovrappeso quindi devi dimagrire
  • Fai un lavoro sedentario quindi hai problemi posturali e dolori
  • Fai una vita sedentaria quindi senti di non essere tonico, in sostanza sei “moscio”
  • Le analisi del sangue non vanno bene quindi ti è stato consigliato di fare attività fisica
  • Varie combinazione dei punti precedenti

Tutto questo, ogni volta che inizi in una palestra e poi smetti viene aggravato dalla frustrazione di non esserci riuscito, portandoti a pensare che non ne sei all’altezza, che non ne sei in grado, o nasconderti dietro ai soliti luoghi comuni che la palestra non fa per te, che tu vuoi goderti la vita, che non hai tempo, ecc ecc tutte scuse ovviamente.

In questo circolo vizioso non ti accorgi quasi che gli anni passano, i problemi peggiorano. Ogni fallimento porta con se conseguenze sempre più grandi.

Se avevi perso qualche chilo ne riprendi sempre di più, ogni volta rinizi con più fatica, i rapporti con le persone sono sempre più viziati dal tuo nervosismo, causato dalle frustrazioni dette prima.

Una soluzione c’è ed è quella che sono stato costretto ad adottare io, fare una bella analisi interiore e capire qual’è il tuo reale problema, l’ostacolo che t’impedisce di ottenere quello che desideri.

E’ quello che ho fatto io con l’inglese my friends, and now it is your turn, enjoy it 😉

I 5 MOTIVI PER CUI FALLISCE OGNI TUO TENTATIVO DI TENERTI IN FORMA

Se hai cambiato mille palestre vediamo più nel dettaglio come mai fallisce ogni tuo tentativo di stare meglio e quali sono le soluzioni che puoi adottare:

1. NON SEI DAVVERO CONVINTO DI VOLER CAMBIARE.

hai cambiato mille palestreIl cambiamento è la cosa più naturale che esista. Ci siamo evoluti cambiando, adattandoci alle esigenze che incontravamo e cambiando il nostro modo di essere, fare, di comportarci.

Ma cambiare è anche la cosa più difficile che ci sia, perché è spaventosa. Sei li nella tua zona di comfort, al sicuro in mezzo a tutto quello che conosci, e mettere il naso fuori fa paura.

Purtroppo ho una brutta notizia per te:

Se continui a fare quello che stai facendo, continuerai ad avere i soliti risultati. Per avere risultati diversi devi fare qualcosa di diverso.

Tutti credono che l’allenamento sia la parte difficile, quella dura, ma non è cosi, la parte più difficile è fare il primo passo, decidere di cambiare e presentarsi alla prima lezione!

L’hai già fatto molte volte e adesso lo so che è ancora più difficile.

E’ diventato sempre più difficile perché hai cambiato mille palestre, dopo ogni tentativo fallito.

Ma adesso devi fare una cosa che non hai mai fatto, devi capire cose vuoi ottenere e devi cercare quell’attività che oggettivamente fa al caso tuo.

Attenzione bene, qui serve che tu resti concentrato, che tu sia curioso, che tu abbia voglia di capire. Se non lo fai, sarai in balia dei venditori di abbonamenti, ti rigireranno con i discorsi e ti venderanno quello che vogliono.

2. INDIVIDUA L’ATTIVITA’ CHE FA OGGETTIVAMENTE AL CASO TUO, IN BASE AL TUO OBIETTIVO

serraturaNon farti abbindolare da attività esotiche dai nomi strani e fantasiosi, non farti ingannare con gli effetti speciali!

Qui ci sei tu in gioco e ne vale la pena investire un po’ di tempo per capire cosa ti serve davvero.

Se ti presenti in una palestra disinformato, ti venderanno quello che vogliono loro, non quello che davvero ti serve.

Balletti di gruppo, saltelli su tappeti, stivali ammortizzati, finti pugni tirati al vento, sono attività che si fanno per fare due risate in gruppo, sei libero di farlo ma non funzionano. Questa è la realtà, nuda e cruda. E’ inutile girarci intorno ed è bene che qualcuno ti dica la verità.

Il motivo per cui nessuno te lo dice è che devono vendertelo. Punto.

Sei sicuro che un attività uguale per tutti, dove non inizi mai dal tuo reale punto di partenza e anzi, dove devi arrancare per stare al passo con la classe faccia veramente al caso tuo??!!

Attenzione: l’intensità dell’allenamento e quanto è faticoso, non si misura in “sudore”!!

Sudare non vuol dire essere dimagrito!

Ti servono attività che abbiano un reale impatto energetico su di te, che siano realmente faticose, ma tutto ovviamente proporzionato alle tue capacità.

Quindi non farti abbindolare dai loro “è un attività esagerata, si suda un sacco!!” o “vedrai quanto dimagrisci, si sudano le 7 camicie!”

Sudare non vuol dire essere dimagrito!

Ti servono attività che abbiano un reale impatto energetico su di te, che siano realmente faticose IN BASE ALLE TUE CAPACITA’ ATTUALI.6

3. INIZIA CON GRADUALITA’

grafico su come hai cambiato mille palestreUno degli errori che probabilmente hai commesso è questo.

Desiderando tantissimo ottenere il risultato che ti sei prefissato e colpito dalla smania di dover fare attività, ti sei buttato a capofitto nell’allenamento.

Tutti i giorni, anche più ore al giorno!

Non funziona cosi.

Se fai cosi ti riempi di dolori e i giorni dopo riesci soltanto ad essere imbastito e non puoi allenarti bene.

E così magari salti un allenamento. Magari 2.

Allora preso dall’ansia di dover recuperare subito il terreno perso la volta successiva ti alleni ancora più duramente, ancora più a lungo.

Così da ritornare alla condizione precedente, mille dolori che ti fanno saltare l’allenamento seguente.

Non riesci a sostenere questi ritmi nel tempo e quindi poi smetti.

Non essere come la paglia, che prede fuoco e poi si spenge subito.

Tieni un pochino a freno l’entusiasmo ed inizia con allenamenti che sei sicuro di poterti garantire.

Sarebbe perfetto seguire dei corsi dove l’istruttore ti fa iniziare dal tuo reale punto di partenza, per quelle che sono le tue attuali abilità fisiche, utilizzando i carichi giusti e aumentando la difficoltà step by step.

Così se riesci ad allenarti 3 volte a settimana con un allenamento progressivo ti garantisco che otterrai i risultati che stai cercando.

3 volte alla settimana sono sufficienti, te lo assicuro!

E ti assicuro che iniziando con 3 volte alla settimana con un allenamento di questo tipo, sentirai il piacere del cambiamento dentro di te e sentirai allora il desiderio di aggiungere qualche ripetizione in più ai tuoi esercizi 😜

Ma sarà un piacere farlo, non un sacrificio!!

Ti va di provare un attività di questo tipo?

Leggi questo articolo sull’allenamento funzionale che proponiamo a  Body Work, GRADUALE E PROPORZIONATO AL TUO STATO DI FORMA ⬇️

https://www.palestrabodywork.it/training/lallenamento-funzionale-non-fa-per-te/

4. ABBI PAZIENZA

pazienza

Tutto e subito, non funziona. Questo lo sai già dai, non devo certo insegnartelo io 😉

Il fatto è che per ottenere risultati duraturi nel tempo serve…

…tempo! 🏃‍♂️🤸‍♀️

Facciamo qualche esempio:

Diciamo che hai accumulato in 3 o 4 anni, 20 chili di grasso….sei d’accordo con me che non puoi perderli in 2 mesi?

Sono sicuro che dentro di te lo sai e mi dai ragione.

Chi ti vende il contrario, magari con diete della fame che non sono sostenibili nel tempo e allenamenti massacranti che dopo 3 volte sei dal fisioterapista, cerca solo di imbrogliarti e ti sta facendo davvero del male.

Lo sai cosa succede dopo? Dopo pochi mesi smetti! E se avevi perso 10 chili, ne riprendi 15 o 20.

Altro esempio, la postura.

Se fai un lavoro sedentario, alla scrivania, e senti che la tua postura è peggiorata, devi capire che quella postura è un adattamento accumulato negli anni, nelle 8 ore di lavoro, tutti i giorni.

Non puoi pretendere che in una settimana si risolva tutto!!

Quindi abbi pazienza.

Dai il tempo al tuo corpo di adattarsi al nuovo stress.

Muscoli e tendini impiegano settimane e mesi per adattarsi ai carichi di lavoro a cui li sottoponi.

Quindi veramente, abbi pazienza, non pretendere tutto e subito!

5. L’ALLENAMENTO NON BASTA

Nessuna descrizione della foto disponibile.

L’allenamento fa moltissimo, ma quello che devi fare è iniziare un cambiamento nello stile dei vita.

Devi cambiare anche fuori dalla palestra ma non devi mai fare degli sconvolgimenti.

Inizia con delle piccole cose.

Piccoli cambiamenti alimentari, piccoli cambiamenti comportamentali.

Sostituisci uno spuntino che prima facevi con la pizza, con qualcosa di più salutare.

Prendi le scale invece dell’ascensore.

Cambia sedia o metti un sostegno, anche un asciugamano piegato dietro la zona lombare può essere utile.

Alzati ogni 30 minuti e cammina per un minuto.

Tieni sempre dell’acqua a portata di mano, bevi di più.

OGNI PICCOLO CAMBIAMENTO CONTRIBUIRA’ A FARTI RAGGIUNGERE IL TUO OBIETTIVO!

Non concentrarti solo su una cosa, devi innescare una cascata di piccoli cambiamenti.

Questo è l’unico modo per arrivare con le giuste tempistiche ad avere un regime di vita sano e genuino, nel quale sei in forma e ti puoi godere la vita.

Ora che sai quali sono i 5 motivi che potrebbero vanificare tutti i tuoi sforzi per stare in forma non ti resta che fare il primo passo, e…

…se hai cambiato anche tu mille palestre, prova a seguire questo flusso di pensiero per cercare di raggiungere finalmente il tuo obiettivo!

Quindi…

1. Se sei veramente convinto di cambiare
⬇️
2. Individua l’attività che fa per te
⬇️
3. Inizia ad allenarti, con gradualità, non partire forte
⬇️
4. Se non arriva tutto subito, non allarmarti, abbi pazienza
⬇️
5. Inizia un cambiamento nello stile di vita per dare una marcia in più ai tuoi allenamenti
⬇️
⬇️
⬇️
⬇️
⬇️
6. NON TI RESTA CHE VENIRE A BODY WORK PER PROVARE IL NOSTRO METODO DI ALLENAMENTO FUNZIONALE 😜

Ecco quello che facciamo: https://www.palestrabodywork.it/cosa-facciamo/

Body Work, la palestra per chi odia la palestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *